Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione dovuti Google Analitycs. Chiudendo acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

ScordiaMilitelloVizzini

Attività - Eventi

grifo d'oro
 

Il 14 novembre 2014, il Liceo Ettore Majorana si è aggiudicato la 13° edizione del concorso nazionale teatro-scuola Grifo D’oro a. s. 2013-2014 destinato agli alunni italiani della scuola primaria, secondaria di I grado e secondaria di II grado, con la rappresentazione teatrale L’Orchestra di Auschwitz. Alla cerimonia di premiazione, hanno preso parte personaggi del mondo delle istituzioni e dello spettacolo come Massimo Ciavarro, Lina Bernardi, Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi e gli Ottoni animati.

grifo d'orogrifo d'oro

Opera liberamente tratta dal testo della pianista francese- deportata a Auschwitz- Fania Fenelon nata da un progetto “un nuovo modo di fare didattica” finanziato con fondi regionali, che rientra nell’ex articolo 9 ovvero contratto collettivo per scuole in area a rischio, approvato e messo in scena per la prima volta il mese  dicembre 2013.

Al gruppo teatrale hanno fatto parte i docenti: coordinatore del progetto Giovanni Amore (regista/sceneggiatore); Alessia Gavini (musiche); Santo Vasile (scenografia); Antonietta Pappalardo (laboratorio informatico, selezione delle immagini, brochure e locandina); Mario Gambera (estensore del progetto “Un nuovo modo di fare didattica”); Paola Santoro (laboratorio con i genitori sulla dispersione scolastica); Assistente tecnico: Giovanni Giuffrida (regia luci e audio e video).

“La mia sceneggiatura  e di conseguenza la rappresentazione teatrale, liberamente tratta dal romanzo di Fania Fénelon, nascono dall’incontro di una visione di teatro partecipato con una di teatro civile, concezioni queste mediate dal teatro greco classico e da quello francese, con l’intento di produrre  catarsi non solo nel pubblico, ma in primis negli attori-studenti, primi vettori della riflessione civile”- dichiara lo sceneggiatore regista Giovanni Amore.

Vincitori pluripremiati i 36 studenti che hanno incluso al novero il premio per la migliore regia della rappresentazione,

 grifo d'oro

 

la medaglia d’oro del Presidente della Repubblica e medaglia d’oro del Presidente della camera.

grifo d'oro grifo d'oro

Il pubblico tutto e la giuria del teatro ospitante di Partanna hanno gratificato il dramma dell’olocausto e il messaggio sociale veicolato dalla musica e dalla capacità scenica “dell’orchestra dei giovani attori liceali”.

Riconoscimento va difatti dato all’orchestra studentesca ha suonato dal vivo i testi dell’opera “all’interno della rappresentazione la musica è un modo per sopravvivere al lagher, l’orchestra suonava per vivere ma per i suoi carnefici- afferma la professoressa Gavini – quella musica nasce per squarciare un velo che purtroppo era filo spinato”.

Premio mancato invece quello per la sceneggiatura creata interamente con materiali poveri “ ci siamo adattati alla necessità della pochezza dei fondi- dichiara Vasile- abbiamo abbinato l’orrore della morte nazista al nero dei sacchi dell’immondizia integrandoli con il legno delle pedane, necessarie per riprodurre la baracca”.

Video della premiazione

Tutte le foto della serata        Foto della gita a Partanna

Decrto Grifo D'Oro

Grifo d'Oro

Grifo d'Oro

 

Albo Pretorio

La nostra scuola partecipa agli scambi culturali all'estero.erasmus plusElosEuroschoolenglishmajorana-blogspot-com

visita la nostra scuola

Il quotidiano in classe

Area Riservata

Accedi all'area riservata.

Benvenuto

Utenti online

Abbiamo 168 visitatori e nessun utente online